Scritto da Valentina Barile il 01/12/2016 alle ore 15:59:23

Assassinio sulla Palmiro Togliatti | Marco Ciriello

Autore: Marco Ciriello

Titolo: Assassinio sulla Palmiro Togliatti 

Casa editrice: Baldini & Castoldi 

Costo: 15,00 € 

Assassinio sulla Palmiro Togliatti di Marco Ciriello è un set di personaggi macabri e a tratti imbranati che rappresentano il totale delirio dei narcotraffici e di tutto quello che vi passa di mezzo. Ambientato a Roma, si conforma nelle linee di una parodia ai romanzi di genere.

Er problema principale mio era de volè combatte senza avecce la volontà. Mero illuso che la vita aspettasse come la gente ar tram, e invece nun solo er tram passa e nun te vede, no, te ce mette pure sotto er padre. E te ritrovi co’ na madre orientale ma che nun s’è mai ambientata, nun c'ha voglia di magnà romano e nemmeno de fattelo magnà”.

Con irrefrenabile ironia spennella i tratti dei personaggi che vi si avvicendano esasperandone le assurdità caratteriali. Spacciatori, prostitute, un trio musicale, un ex calciatore, commissari di polizia, e tanti altri, ognuno con la sua contraddizione.

“Il primo russo è in verità albanese. Ex pugile, bronzo alle Olimpiadi  di Pechino, al posto del professionismo ha scelto le vacanze romane, più casini ma una carriera sicura: se gli va bene tornerà a casa con una città da gestire, e per adesso fa la scorta al portavalori. Accompagna il secondo russo, che è ucraino, niente a che vedere con la boxe, ha un passato con un lavoro in fabbrica a Kiev, poi anche lui ha scelto il sole dell’Avvenire, che ha scoperto stare a Roma non a Mosca”.

Divertente è la lettura, alleggerita da uno stile narrativo dissacrante, leggero, reso tale anche dalla forma, dalla struttura del romanzo. Divertente è anche la presa in giro a giornalisti e intellettualoidi che entrano nel merito dei fatti. Un noir che non si prende troppo sul serio ma che descrive con sfrontatezza e disincanto la realtà romana.

Acquista il libro

 

Share on: